Salta al contenuto principale

Rulli e Ciclomulino: differenze e come usarli.

Oggi sul mercato troviamo due tipologie di prodotti: il Rullo ed il Ciclomulino. Sono entrambi strumenti per l’allenamento indoor, ma quali sono le differenze?

IL rullo, è dotato di una resistenza che poggia sulla ruota posteriore della bici e può aumentare o diminuire la pressione sul copertone modificandone l’attrito. E’ dotato di un incastro dove il perno della ruota viene fissato mantenendo l’intera bici in equilibrio.

 

rulli

 

Il Ciclomulino invece prevede che la bici venga fissata su un cavalletto munito di pacco pignoni al quale, è collegata una ruota al cui interno sono collocate delle pale che simulano l’attrito prodotto della strada.

 

ciclomulino

 

Entrambi i dispositivi oggi possono essere smart ed è quindi possibile collegarli a pc, tv o telefoni con i quali regolare le resistenze, programmare delle sedute di allenamento e poter leggere poi i risultati finali.

Negli allenamenti indoor sono degli ottimi alleati perché permettono, in qualsiasi momento della giornata, di poter pedalare.

Qualche consiglio sul loro utilizzo.

- Le sedute indoor sono più dispendiose di quelle outdoor. Richiedono per ciò una temperatura controllata di 13-18 gradi, meglio se in una zona ventilata perché la percezione della temperatura sarà sicuramente minore.

- E’ importante bere molto, meglio un sorso ogni 5 -10’ piuttosto che aspettare di idratarsi post allenamento.

- Lavorare sulla intensità piuttosto che sulla quantità.

- Gli indoor trainer permettono ormai ogni tipologia di lavoro, sono più scientifici in quanto mancano le variabili dell’outdoor ( vento, attriti, ostacoli) ma sono molto più monotoni e portano spesso a stanchezza mentale più che fisica. Per tali ragioni devono esser associati, se possibile, ad uscite utili allo svago ma anche alla presa di confidenza con il mezzo che è parte fondamentale della prestazione.

- Sono degli ottimi alleati nelle giornate fredde e piovose e permettono appena scesi di curare anche l’allenamento di core e parte alta, avendo tutto a disposizione nella zona dove ci si allena.

Credo comunque che la specificità e la regolazione dei carichi sia ancora più importante se buona parte degli allenamenti è fatta indoor.

Per maggiori informazioni puoi contattarmi attraverso il modulo contatti del mio sito oppure inviando una mail a info@powerandride.it

 

test